Una storia in continua evoluzione

La famiglia D’Alessandro, viticoltori per eccellenza, opera nel settore vitivinicolo sin dall’inizio del ‘900 grazie all’attività del capostipite Natale D’Alessandro; rivendeva sul mercato locale il vino ottenuto dalla trasformazione delle uve prodotte nei suoi vigneti.

La svolta significativa si realizza nel 1953, quando il figlio Giovanni decide di ampliare l’attività del padre costruendo un vero opificio industriale nell’attuale centro di Conversano; qui avrebbe continuato a trasformare la materia prima per poi rivenderla sul mercato locale. L’attività di rivendita del vino D’Alessandro si sviluppò con gran fervore, tanto da spingere l’imprenditore ad acquistare altra materiaprima da trasformare.

Nel 1981 l’imprenditore Natalino D’Alessandro, figlio di Giovanni,acquisisce in toto la gestione della cantina; amplia la rivendita all’ingrosso facendo diventare la cantina D’Alessandro un vero punto di riferimento per gli imbottigliatori del Centro Nord Italia. Così facendo la Puglia continuava a essere considerata il serbatoio di approvvigionamento indispensabile per la loro attività.

Nel 1997, a seguito delle grandi trasformazioni registrate nel mercatovinicolo, la D’Alessandro decide di dare inizio all’attività diimbottigliamento e si continua anche negli anni successivi per giungere nel 2002 con la nascita di una gamma completa di vini.
Vengono così create le prime bottiglie di vino pregiato, tutte unite daun profondo legame con il territorio.

Attualmente l’azienda, gestita dalla IV generazione, Giovanni, Angela eArianna, vanta 55 ettari di vigneto, tutti rigorosamente autoctonicome Primitivo, Negroamaro, Uva di Troia, Verdeca, Malvasia, Fiano; dimostrazione di stretto legame con il proprio territorio.
Nella nuova cantina, inaugurata il 7-12-2017, i giovani D’Alessandro hanno mosso i primi passi anche verso il turismo enogastronomico; organizzando degustazione di vini e visite in cantina alla scoperta delprocesso di vinificazione per trasmettere la propria passione agliestimatori di vino.